IC Sinopoli Roma

Docenti responsabili Chiara Gurrieri, Massimiliano Iannitti, Patrizia Dorigo

CIAK, SI GIRA!

Era il 28 dicembre del 1895 quando i fratelli Lumiere proiettarono per la prima volta un cortometraggio essenziale, in cui alcuni operai escono da una fabbrica. Non erano altro che immagini in movimento in un contesto reale: fu questo l’inizio del cinema. Anche se non è paragonabile al cinema di oggi, il cortometraggio dei fratelli Lumiere ha dato per la prima volta l’opportunità alle masse popolari di assistere ad uno spettacolo più economico e più facile da portare in giro, rispetto al teatro. Questo cortometraggio è stato girato grazie alla cinepresa, che proiettava su schermo bianco una sequenza di immagini impresse sulla pellicola; queste immagini, distinte ma consecutive, erano l’ effetto del movimento. I fratelli Lumiere non vollero usare le loro invenzioni per fare spettacolo ma solo a scopo documentaristico e non le vollero nemmeno vendere. Dopo molte cause in tribunale, cedettero i loro diritti di utilizzazione delle loro macchine a Charles Pathé e così il cinematografo si diffuse in Europa e poi in tutto il mondo. Il primo cortometraggio non era qualcosa di stupefacente o meraviglioso ma rispecchiava la realtà: da qui negli anni il cinema si è evoluto ed è diventato qualcosa di magico, con effetti speciali, montaggio, doppiaggio…un grande spettacolo pubblico… anche se la troppa tecnologia può rovinare il bello del reale, come nel cortometraggio dei fratelli Lumiere.
Il cinema rimane sempre e comunque emozionante e davvero incredibile!

MIRIAM DE FLORIDI CLASSE PRIMA A

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Dalla redazione: