Serie A: Lazio vittoria da Champions

 

Allo stadio Olimpico di Roma termina per 3-1 a favore della Lazio contro la Fiorentina il big match serale della 17esima giornata. Per i biancocelesti arriva una vittoria fondamentale in chiave europea, dato che grazie alla meritata vittoria si trovano terzi a pari punti con il Napoli e solamente a un punto di distanza dalla Roma che è la seconda.

Tifosi non in tanti, ma si fanno subito sentire e i giocatori biancocelesti rispondono positivamente iniziando al meglio la partita. La prima vera occasione da goal arriva al 9 minuto con un colpo pericoloso di testa da calcio d’angolo da parte del difensore Bastos. Pochi minuti dopo, al 21, i padroni di casa che stavano già dominando la partita, trovano quasi la rete del vantaggio con un tiro potente del centravanti Immobile che pero finisce oltre lo specchio della porta. Goal che arriva due minuti più tardi a seguito di un’azione tra Anderson e Milinkovic che inviano in porta Keita che, pronto e scaltro sigla , con un bel tiro in diagonale il vantaggio biancoceleste. Nel frattempo il pallino della partita è ancora laziale, con la fiorentina che stenta a difendersi e conclude poche azioni; nel 45 minuto il centrocampista biancoceleste Biglia viene steso in area di rigore, l’arbitro non esita a dare il calcio di rigore. Calcia lo stesso Biglia che non fallisce l’importante occasione e con un bel rigore firma il doppio vantaggio per la Lazio.

Tuttavia nel secondo tempo la Fiorentina si fa avanti e appena un minuto dopo la ripresa dopo un fallo di Biglia in area di rigore nei confronti di Cristoforo, l’arbitro assegna il penalty. Ilicic si presenta dal dischetto ma il tiro viene neutralizzato dai guantoni del portiere biancoceleste Marchetti. La squadra ospite non si arrende e dopo varie azioni trova la rete al 38 firmata da Zarate, ex della partita e fischiatissimo dai tifosi laziali. Al 90 minuto però la lazio con un rapido contropiede affonda le speranze della Fiorentina con un gol di Radu che conclude la partita.

Parte subito un boato di felicità da parte dei tifosi biancocelesti e i giocatori si dirigono sotto la curva nord per ringraziare i tifosi del sostegno, regalando maglie e pantaloncini. L’allenatore Inzaghi subito dopo abbraccia i suoi “allievi” sapendo che hanno appena finito di giocare una grande partita, partita che porta grande entusiasmo per tifosi e club biancoceleste che si ritrova così ai vertici della classifica in vista del prossimo match prima delle vacanze natalizie contro l’inter.

di Francesco Scaramuzzi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone