Istituto Colombo di Roma

Docente responsabile Rosaria De Simone

NordSud

Italia, paese vario e pieno di arte, dietro al quale si cela un grande divario che divide il popolo in due parti.

Esiste davvero questa grande differenza tra Nord e Sud?

Questa differenziazione è stata forse dettata da noi stessi?

Le diversità le ritroviamo in molti campi: il cibo, l’andamento dell’economia, il modo di porsi, la cura delle città, l’educazione.

Ciò però non implica la superiorità di uno sull’altro.

Il tema del cibo è sempre stato discusso, alcuni dicono che al Sud si mangi in modo meno salutare ma allo stesso tempo più buono e che al Nord mangino solo cibi sani. In generale la cucina del meridione è più abbondante, ma al nord si usa lo strutto o il burro, scelta decisamente meno salutare.

È evidente che l’economia del paese è divisa, poiché il Nord è rinomato per essere più industrializzato e avanzato, con posti di lavoro maggiori nel terziario, mentre il Sud incrementa la parte del settore primario e secondario.

Uno stereotipo tipico è il milanese che è attaccato ai soldi e al lavoro mentre il napoletano è immaginato come una persona legata alla famiglia e più propenso al divertimento.

Le persone del Sud, i così detti “terroni”, sono più espansivi, mentre quelli del nord, i “polentoni”, a primo impatto possono sembrare più distaccati.

Ma ciò non implica che entrambi non possano svolgere il  loro lavoro o divertirsi in egual modo.

Collegata con l’economia c’è la cura delle città, il settentrione ha città più curate e meglio organizzate, mentre dal centro al sud le città sono lasciate al caos dove i mezzi pubblici non funzionano e la pulizia delle strade è quasi inesistente.

È colpa dei cittadini o di chi amministra le città? Su questo ci sarebbe molto da discutere.

Molti riconoscono nella formazione scolastica serie discrepanze, forse perchè le strutture sono migliori al Nord.

Come obiettivo futuro noi giovani dobbiamo portare questo paese ad un’unificazione per il bene comune e della nostra nazione cercando di valorizzare tutti i nostri pregi e cercando di superare questa rivalità tra nord e sud.

 

-Silvia Galdi e Kimberly Aquino 4D

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Dalla redazione: