L’amore scorre nelle arterie del mondo

un momento della rappresentazione

Qualche giorno fa noi alunni del Liceo delle Scienze Umane di Capaci siamo andati a Palazzo Conti Pilo per assistere alla rappresentazione teatrale “Le arterie del Mondo” di e con Sandro Dieli. L’attore-autore ci ha presentato alcune storie vere, pubblicate da alcuni giornali, che nel tempo ha ritagliato e che poi ha messo insieme.L’obiettivo dell’iniziativa era cogliere un insegnamento, il significato delle storie, che in questo caso faceva riferimento all’amore.

In particolare mi hanno colpito due storie, quella di due ragazzi che si conoscono per caso tramite il cellulare ma poi si incontrano e si innamorano, e la storia di un signore anziano al quale muore la moglie e che da quel giorno non fa che ripetere che lei lo sta aspettando, fino a quando muore anche lui e quindi sarà felice con la moglie.
Infine abbiamo fatto un test animato da Sandro Dieli, per vedere quanti di noi cercano o vogliono ricevere amore e abbiamo visto che la maggior parte dei ragazzi ha scelto di voler essere amato più che di amare.
Un insegnamento tutto questo me lo ha dato: è bello amare una persona senza vergognarsi di niente e nessuno, perché l’amore vince tutto!
Maria Gallina
IA
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone