FACCIAMO LUCE SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Il giorno 3/12/2016 abbiamo intervistato il Sindaco del Comune di Casamassima per chiedere informazioni sulla raccolta differenziata che avrà presto luogo qui a Casamassima. È stato difficile, ma quando finalmente siamo riusciti a incontrarci, il Sindaco ci ha calorosamente accolte e ci ha portato fino al suo studio, nella parte antica del Comune. Ci siamo presentate e abbiamo tirato fuori i nostri attrezzi da giornaliste e, ovviamente, le domande da porre al Sindaco.

Se volete partire col piede giusto, dovete sapere che il progetto AROBA5 coinvolge alcuni comuni della provincia di Bari: Casamassima, Sammichele, Turi, Adelfia, Acquaviva e Gioia. Esso è finalizzato alla gestione della raccolta differenziata. La COGEIR, ha vinto la gara di appalto e si occupa di smaltire i rifiuti. Rimpiazzando l’ECOLOGICA PUGLIESE, essa ci ha garantito mezzi e personale attrezzato e la differenza si può notare. Molti di voi si staranno chiedendo perché la raccolta non è ancora iniziata. Noi siamo andate di persona a chiederlo al Sindaco che ci ha risposto: “Il problema in realtà sarebbe questo: manca un centro di compostaggio”. Il più vicino si trova a Lucera, troppo distante e troppo costoso. Il sindaco crede però che a breve lo troveranno. Nel caso perdeste i bidoncini, che dovreste fare? Niente di più semplice, basta chiamare il numero verde del vostro comune. Inoltre nel kit distribuito, è presente la tessera punti. Per adesso però non può funzionare, perché non abbiamo il centro di raccolta comunale, che costa 300.000 euro. Aspettando i soldi della regione, abbiamo chiesto un’area già attrezzata per costruirne uno provvisorio. Ci raccomandiamo di raccogliere l’olio usato nei bidoni perché come tutti i materiali può essere riciclato. Il sindaco avvisa tutti di fare la raccolta differenziata anche perché potrebbero esserci dei vantaggi sulle tasse dei rifiuti. Non vi preoccupate per gli anziani, perché a volte potrebbero insegnarci molto.

Il Sindaco è soddisfatto e spera che, se inizierà, faremo la raccolta differenziata, perché non c’è bisogno di scoraggiarsi, man mano diventerà tutto più semplice. Del resto la nostra casa è il mondo.

Sara Greco, Carola Perna e Anelora Stancu 1aL


 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone