ISISS Giordano di Venafro (IS)

Docente responsabile: Marco Fusco; Referente: Professoressa Bianca Buondonno; Direttore Responsabile: Silvio Valentino; Direttori Editoriali: Antonietta D'Appollonio, Federico Colozza; Capo Redattore: Alex Arcaro; Vice Direttore: Luca Scardino; Vice Capo Redattore: Rocco Di Mambro; Grafici: Teresa Marino, Antonella Papa, Martina Bucci; Responsabile Fotografo: Gianmaria Parisi; Responsabile Video: Attilio Del Corpo; Ricerca Web: Carmen Cimino, Francesca Cambio; Giornalisti: Fabrizio Baccaro, Marco Borrelli, Giuseppe Ferri, Cristiano Minicucci, Giancarlo Iadicola, Aldo Mascio, Gianmarco Ottaviano, Mario Rascato, Marialaura Esposito.

Social network: la nuova realtà ‘virtuale’

 Di Francesca Cambio e Martina Bucci LICEO SCIENTIFICO ISISS A.GIORDANO-VENAFRO (IS)

 I social network sono il nuovo canale per la comunicazione e per il marketing.                                                                                                                                                      Oggi circa tre miliardi di persone si connettono ogni giorno a internet, per divertimento,per lavoro o per avere contatti con amici e parenti. Negli ultimi anni l’utilizzo di queste ‘piattaforme di comunicazione’ hanno fatto diventare i social network il centro della vita sociale, di giovani e adulti. Possiamo dire che oltre a rappresentare l’eccellenza dei social media, indicano l’evoluzione tecnologica sulla rete internet. La nostra società è in uno stato di preoccupante dipendenza da internet e dai social, tanto che è del tutto scomparsa la comunicazione verbale, lasciando il posto a una comunicazione virtuale fatta di post e hashtag. Giovani e adulti devono riconoscersi in quest’ambito e impegnarsi, perchè guarire da questa dipendenza è possibile e deve diventare un mezzo per aiutare chi ha difficoltà. Basta cominciare a rendersi conto del problema e iniziare a cercare un vero confronto reale e costruttivo con gli altri.

“La dipendenza è in potenza in tutti i ragazzi. Nei giovani e negli adolescenti l’uso disfunzionale di internet si configura come un nuovo modo di pensare e comunicare”.  -Francesco Tonioni                                                                                                                                                                                                                           

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone