Apple Park”

AD APRILE SI INAUGURA APPLE PARK, IL NUOVO CAMPUS DI 708 MILA METRI QUADRATI, DELLA CALIFORNIA

Apple ha annunciato che, dopo quasi quattro anni di lavori, la nuova sede “Apple Park” in California è pronta ad ospitare i suoi 12 mila dipendenti. Complesso sarà il trasferimento del personale nel comune di Cupertino: il tempo stimato è di circa sei mesi.

Steve Jobs immaginò questa struttura come un luogo dove dedicarsi alla creatività e all’innovazione. Infatti Apple Park sta trasformando chilometri di asfalto in un paradiso di spazi verdi nel cuore della Contea di Santa Clara.

L’edificio principale è chiamato “Disco Volante” per la sua forma rotonda: ha le più grandi vetrate curve al mondo ed occupa una superfice di 260 mila metri quadrati.

La progettazione e la realizzazione del complesso è stata affidata all’architetto Norman Foster.

Nella struttura sono state adottate le più moderne tecnologie come l’utilizzo di fonti di energia rinnovabile in grado di fornire fino a 17 megawatt-ora e l’innovativo sistema di ventilazione naturale che garantirà una temperatura costante per nove mesi l’anno.

Non mancano però luoghi di relax dove fare passeggiate all’aria aperta o una lezione di fitness. Nel progetto sono stati inclusi anche la realizzazione di un lago artificiale e di un frutteto.

Sicuramente non mancherà di stupirci l’auditorium dedicato a Jobs, per la sua grandezza e posizione. Infatti potrà ospitare fino a 1000 persone e sarà costruito sulla collina più alta della zona. Ed ancora di più il suo ingresso: 6 metri di vetrate rivestite in fibra di carbonio.

L’intero complesso sarà meta di molti visitatori che potranno trascorrere del tempo sia negli spazi verdi che nella caffetteria o nel loro Apple Store.

Attendiamo fiduciosi il termine dei lavori che vedrà realizzata la più grande città del futuro e della tecnologia.

di Federico Fiorio 3°B inf

I.T.S. V. Arangio Ruiz

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone