Scoperto il settimo continente?

Teoricamente i continenti del nostro pianeta sono sei, gli scienziati però ne hanno appena trovato un settimo, ricoperto d’acqua per il 94% della superficie. È stato chiamato Zealandia e si trova accanto all’Australia. Si tratta di un’area di circa 5 milioni di chilometri quadrati, grande dunque all’incirca quanto il subcontinente indiano, e circonda la Nuova Zelanda, che non sarebbe altro che la sua terra emersa.

Di questo nuovo continente fanno parte anche l’isola di Lord Howe, le scogliere di Elizabeth e Middleton, la Nuova Caledonia, le Isole Norfolk. Questo settimo blocco va ad aggiungersi ai sei continenti finora riconosciuti: Eurasia, Africa, America del Nord e America del Sud, Oceania e Antartide. Il continente sarebbe sprofondato fra i 60 e gli 85 milioni di anni fa, nell’era Mesozoica. Della sua esistenza si discute da circa vent’anni, il primo a parlarne è stato il geofisico Bruce Luyendyk nel 1995, solo ora però è stato cancellato ogni dubbio grazie a nuove mappe satellitari. La Zealandia è ufficialmente un unico pezzo continuo di crosta terrestre.


di Simone Raho – 3°B informatico

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone