Violenza sulle donne: Italia condannata dalla corte di Strasburgo

di Aldo Mascio (ISISS A. Giordano, Venafro IS)

L’Italia ha ricevuto una condanna dalla corte europea dei diritti umani per non aver agito in tempo contro la violenza domestica subita da una donna e suo figlio, violenza che ha portato alla morte del ragazzo e al tentato omicido della madre. Secondo la Corte è proprio la lentezza delle autorità italiane ad aver agevolato il ripetersi di queste violenze. Si tratta della prima condanna dell’Italia da parte della Corte per un reato relativo al fenomeno della violenza domestica. Servirà questa condanna a sviluppare una maggiore reattività delle autorità italiane? O questo provvedimento sarà stato inutile?

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone