In Italia si sta puntando sempre più ad integrare la tecnologia negli Istituti scolastici FARE SCUOLA CON IL COMPUTER L’utilizzo del computer può offrire molti vantaggi: sarà così anche per le scuole?

Da alcuni anni anche nelle scuole italiane si sta considerando l’idea di utilizzare dei computer al posto dei normali libri di testo. Vediamo quali potrebbero essere i vantaggi di questa innovazione: sostituendo i libri con un piccolo computer si ridurrebbe di molto il peso degli zaini e gli studenti, potendo accedere a contenuti multimediali online, avrebbero il vantaggio di poter consultare un’infinita molteplicità di notizie in tempi brevissimi. E che dire del lato economico! Il risparmio sarebbe notevolissimo; si potrebbe inoltre favorire lo studio con esercizi interattivi e creare delle classi virtuali molto più stimolanti. Non tutti, però, sono d’accordo con questa eventuale innovazione perché pensano che, utilizzando il computer anche in ambito scolastico, i ragazzi perderebbero la capacità di scrivere secondo i metodi tradizionali e tenderebbero ad isolarsi ancor più di quanto non facciano già ora. Una soluzione potrebbe essere quella di utilizzare i tablet forniti di un’apposita penna che simulerebbe la scrittura su carta favorendo anche gli esercizi di gruppo online che permetterebbero agli studenti di relazionarsi fra loro. In conclusione l’utilizzo dei computer o dei tablet a scuola porterebbe molti vantaggi, sia sul piano funzionale che su quello economico e migliorerebbe le prestazioni scolastiche degli allievi in un mondo che punta sempre più al digitale.
Ciotti Gabriele IIC LiceoScienzeApplicate

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone