Istituto "G. Carducci" di Comiso (RG)

Docente responsabile Giancarlo Licitra

Il suono degli angeli

Il suono è un dolce mistero:
è foriero di notizie dolorose
o allegre,
che fanno lieto il volto e il cuore!
Il suono lieto si espande all’intorno,
quando si fa festa,
e tutti sono in concorde armonia,
come le note di un pianoforte
o le corde di un’arpa, toccate in modo delicato, da dita divinamente navigate!
Il suono si vela di malinconia,
quando il cuore è tumefatto
da inconsolabile amarezza e apatia,
che nessuno può placare, neppure con la più amabile simpatia!
Il più allegro e scoppiettante suono
è quello della banda del paese per la festa del Santo Patrono!
Oh, quegli echi di suoni dolci, che estasiano l’animo e il core,
con le chitarre, il pianoforte, i violini…
Sembrano delle celesti armonie di angeli!
Delle divine melodie, che ci elevano dalla terra al cielo!

Sebastiano Ruberto I A Liceo Classico – Istituto “G. Carducci” – Comiso (RG)

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone