Liceo Artistico Ripetta di Roma

Autobus in fiamme: quinto incendio del 2017

Sabato 11 Marzo alle 7.00 di mattina , un incendio ha colpito un autobus dell’Atac nei pressi di Castel Giubileo a Roma a causa di un guasto al motore del mezzo, il quinto caso del 2017. I cittadini romani rimangono vittima di un ulteriore disagio causato dall’azienda di trasporti.

In questo caso il sovraccarico del motore derivante dalle troppe ore di servizio del mezzo, non è un’ipotesi plausibile per giustificare l’accaduto. L’autobus 86 infatti era appena uscito dal deposito per dirigersi a Conca d’oro, quando ha cominciato a mostrare problemi nella guidabilità che hanno trovato fine nel divampare di un incendio che ha avvolto nelle fiamme il mezzo. L’autista, prima dell’arrivo dei vigili del fuoco, ha provato invano a fermare l’incendio. Fortunatamente, data la gradualità dell’accaduto, non ci sono stati feriti.

L’evento ha spaventato i cittadini romani che, sia per diversi casi simili verificatesi in passato, sia per la disorganizzazione dell’azienda, non ripongono più fiducia nell’azienda di trasporti.

Diversi i casi documentati riguardo a precedenti episodi di autobus colpiti dalle fiamme. Un esempio recente è quello della linea notturna N1, un autobus che è stato colpito da un incendio nel febbraio scorso nella zona di Pineta Sacchetti, proprio sotto un edificio che ospitava diverse famiglie. Un secondo incendio si è verificato a piazza dei Cinquecento lo scorso novembre.

Tutte questi eventi scoraggiano i cittadini romani. Molti sono infatti i disagi provocati dall’azienda che portano i cittadini a fronteggiare problematiche riguardanti la loro vita privata e lavorativa e ad optare per l’utilizzo di un mezzo privato piuttosto che pubblico.

I frequenti incendi dei mezzi dell’Atac portano anche ad una riduzione dei mezzi disponibili al trasporto, sfavorendo ancora una volta i cittadini. Questi incendi sono spesso provocati dal cattivo stato di manutenzione dei mezzi, spesso vetusti. Nel caso dell’ autobus 86 si trattava di un mezzo in cattivo stato di manutenzione, che circolava per le strade capitoline da 15 anni. Più volte l’ azienda ha dichiarato che arriveranno 150 nuovi mezzi destinati al trasporto pubblico, ma questa dichiarazione non risolve sicuramente il problema organizzativo dell’Atac, in quanto ad oggi sarebbero necessari circa 400 autobus per garantire un sevizio efficiente nelle strade della capitale.

 

Leonardo Cantiani Classe 3°H

Liceo Artistico Ripetta, sede di Pinturicchio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone