ITE "G. Galilei" di Vibo Valentia

Docente responsabile Francesco Lo Duca

Gli studenti del “Galilei” di Vibo Valentia a Locri in ricordo delle vittime della mafia

 

 

 

 

 

 

 

NOI, ragazzi dell’Ite “Galilei” di Vibo Valentia, guidati dal nostro Dirigente scolastico, Diego Cuzzucoli, come ogni anno, partecipiamo alla “Giornata nazionale in memoria delle vittime innocenti delle mafie” promossa dall’Associazione Libera a cui il nostro Istituto aderisce. Lo slogan che l’Ite quest’anno ha scelto, per la manifestazione nazionale dei 21 marzo 2017 a Locri, è “Vibo Libera”. Nel disegno realizzato da Luigi Giannini della classe 3^ B, vogliamo comunicare il nostro profondo dissenso contro una realtà mafiosa fin troppo radicata nel nostro territorio. Una realtà che bisogna rimuovere proprio con il contributo di noi giovani, che con le nostre idee e la nostra forza possiamo cercare di cambiare questa infelice situazione. Vogliamo dire No al pianto di tutte le mamme, papà e familiari che ogni giorno ingiustamente soffrono a causa della ‘ndrangheta, ancora No ai soprusi nel mondo del lavoro. Vogliamo che la nostra Vibo, città di cultura, di grandi artisti e lavoratori sia “Libera” e non cresca all’ombra della ‘ndrangheta, per costruire un futuro migliore per le prossime generazioni.

Mary Ferrazzo II E  e Lorenzo Baldo III B

Ite “G. Galilei” Vibo Valentia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone