Liceo Artistico Ripetta di Roma

LA LOTTA DELLE DONNE AL DIRITTO ALLA VITA

 

Negli ultimi anni numerose donne sono state vittime di maltrattamenti e violenza da parte di uomini che, purtroppo, in molti casi si sono trasformati in omicidi, così frequenti che è stato coniato un nuovo termine per definire il fenomeno: femminicidio. “Il femminicidio è ormai in Italia un’ emergenza sociale, tragica e inquietante” ha dichiarato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella lo scorso 8 marzo in occasione della festa delle donne. Nonostante questi avvenimenti siano in calo per una minima percentuale, i dati forniti dalle statistiche restano allarmanti. Infatti, secondo i dati ISTAT 2015, il 35% delle donne nel mondo ha subito una violenza. Nel 2014, soltanto in Italia, 152 donne sono state uccise, di cui 117 hanno perso la vita per mano del proprio coniuge. Tra queste, la tragica storia di Laura (nome di fantasia ndr), uccisa dal proprio marito con un colpo di pistola, solo perché non era stato in grado di accettare la sua volontà di porre fine alla loro storia con una separazione.

Il fenomeno del femminicidio è diffuso soprattutto in Occidente. Ad oggi in Italia, è la Lombardia a detenere il triste primato del maggior numero di omicidi che vedono come vittime le donne. Nell’ ultimo periodo, a causa di questo fenomeno sempre più diffuso, sono state fondate molteplici associazioni pronte ad aiutare e proteggere le donne maltrattate, anche se la presidente del telefono rosa Gabriella Moscatelli denuncia che tutto questo non basta per eliminare o per lo meno ridimensionare il fenomeno. Molte le manifestazioni per prevenire ogni forma di violenza, anche grazie ad alcune ricorrenze come il 25 novembre, Giornata Internazionale per l’ eliminazione della violenza contro le donne. Grazie anche all’aiuto di molti volontari poi sono state promosse alcune iniziative, come la maratona solidale che si svolgerà durante la prossima festa dedicata a tutte le mamme. La corsa si terrà a Villa Borghese a Roma e parteciperanno non solo le donne che subiscono maltrattamenti, ma anche tutte le persone provate da questo fenomeno.

Martina Cristiani 3H

Liceo Artistco Ripetta,sede di Pinturicchio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone