Istituto Comprensivo Roiano Gretta di Trieste

Docente responsabile Paola Forte

“IL FUNGO DIABOLICO”

Un pomeriggio, io e la mia mamma siamo andati a raccogliere funghi. Mia mamma portava con sé il cesto e mentre gli raccoglievo controllava se erano velenosi o buoni. Era passato parecchio tempo da quando raccoglievamo funghi, quando all’improvviso il cielo diventò tutto nero. I funghi che prima erano di colore marrone chiaro, si trasformarono in un fungo gigante nero che ci voleva mangiare. Fummo presi da una tremenda paura e cominciammo a scappare per il bosco. Sulla nostra strada apparirono altri funghi giganti e un muro altissimo davanti a noi che ci impediva a scappare dall’altra parte del bosco. Stava diventando sempre più buio e pensavamo di essere inghiottiti da quei funghi giganti. Uno di questi stava per inghiottirmi, fui preso da una paura tremenda, appena il tempo di alzare lo sguardo verso il fungo e vidi davanti a me la tenda della mia stanza. Vidi anche la scrivania e la libreria. Di colpo mi resi conto che stavo vivendo un brutto sogno, anzi un incubo!!! Corsi in cucina da mia mamma, la abbracciai, le raccontai del mio brutto sogno, la mamma mi diede un bacio, mi tranquillizzò e mi preparò la colazione. Ogni tanto quando mi ricordo di quel brutto sogno provo ancora un po’ di paura.

Ale S. IV C

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone