No al bullismo!

Non me lo spiego ancora oggi come l’essere umano sia potuto arrivare fino a questo punto, a compiere atti così brutti e spregevoli, ad approfittare della debolezza altrui per aggredire con parole e azioni, a immettere così tanta sofferenza nelle famiglie che non hanno alcuna colpa.

Ormai quest’orribile fenomeno del bullismo, purtroppo, si è sviluppato in tutto il mondo e negli ultimi tempi è nata anche un’altra forma di sopraffazione tramite gli strumenti telematici: il CYBERBULLISMO.

È una grande pena e una profonda tristezza osservare situazioni di disperazione e di sconforto nelle vittime…Io sono contro il bullismo e penso che il peggio sia che chi ne è vittima non trova il coraggio di reagire, così soffre e si indebolisce in silenzio. Questi ragazzi innocenti che vengono derisi vivono la loro vita con tranquillità rispettando tutti, non fanno del male a nessuno e per questo trovo che sia una tremenda ingiustizia prendersela con loro, che non sono assolutamente inferiori a nessuno. Diversamente, i bulli, cresciuti con abitudini scorrette, attaccano i più deboli e provano piacere e divertimento nel maltrattarli; credono che la violenza sia una forma di potenza e superiorità…

Mi auguro che contro il bullismo vengano presi dei provvedimenti per difendere le vittime e punire gli aggressori.

Io ero, sono e sarò SEMPRE contro il bullismo.

 SARA LARIVERA, CLASSE Va TRIVENTO

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone