Straordinario trionfo di Christian Roberto alla serata degli Oscar Musical 2016

 

Giunta alla terza edizione la serata Oscar dedicata al Musical italiano 2016, organizzata da Niccolo’ Petitto e dalla ENPI Entertainment, titolata “Italian Music Awards”, straordinario è stato il premio come “miglior attore non protagonista” assegnato a Christian Roberto con il ruolo di Michael in Billy Elliot il musical con regia di Massimo Romeo Piparo.

E’ sicuramente una grande soddisfazione per questo piccolo grande artista siciliano che a soli 15 anni è salito sul palco del Brancaccio insieme a tutti i “grandi” dello spettacolo a ritirare un premio così prestigioso che lui stesso ha definito “coronazione di un sogno”.

Oggi Christian è davvero un grande talento che ha iniziato all’età di 9 anni tentando la sorte ad Italian’s got Talent, nel quale è arrivato secondo grazie alla sua imitazione di Michael Jackson. Da lì in poi si sono aperte per lui tante altre strade nel mondo della cinematografia che l’hanno visto protagonista di importanti film tra cui: “Baciamo le mani”, “L’onore e il rispetto 3”, “Un passo dal cielo 2”, “Grotto”, “Poli Opposti’ e a teatro con “La bella e la bestia” e da ultimo Billy Elliot, con il quale appunto è stato riconosciuto ufficialmente il suo grande talento e la sua straordinaria presenza scenica che lo hanno reso indiscusso ed impeccabile nel ruolo di Michael.

Christian è sicuramente un bambino prodigio che ha scaldato i cuori di tutto il pubblico italiano con il suo sorriso sempre acceso, tanta grinta e sorprendenti capacità artistiche.

Christian Roberto ha dedicato questo premio ai suoi genitori che da sempre lo sostengono e seguono con amore e dedizione.

La sua è una vita insolita trasferitosi la famiglia a Roma dalla Sicilia per seguire meglio le sue ambizioni ha rinunciato a quella vita “normale” di bambino e oggi di ragazzo al fine di raggiungere i suoi sogni e quest’anno ha fatto una lunga tournée in tutta Italia con Billy Elliot. Ma Christian non si è mai fatto pesare nulla, al contrario ha sempre preso tutti i suoi impegni con grande entusiasmo, perché’ come afferma lui “quando c’è una passione si possono fare tante cose!”. E questo l’ha ben dimostrato agli “Italian Music Awards”. Ma e’ solo l’inizio per questo giovane talento che deve e vuole ancora crescere.

Di ELEONORA TOMASSI

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone