Madiba

“MADIBA”

Il titolo del libro che abbiamo letto quest’anno è “Madiba”, il cui autore è Roberto Melchiorre. È un romanzo per ragazzi.

È narrato  da una persona esterna alla vicenda ed è ambientato in Sud Africa e in America.

Il protagonista principale è Gabriel, un ragazzo timido e riservato. È il più bravo della classe ma ha qualche problema ad esprimersi con i suoi amici. Gabriel inizia a coltivare una passione per il rugby ed il padre è molto fiero della decisione del figlio.

Antonio e Dolores sono i genitori di Gabriel che è figlio unico.

Antonio è molto rigido e severo con il figlio anche se nel profondo anche lui ha un cuore d’ oro.

Dolores è sempre pronta a consolare il figlio e si occupa della pulizia della casa.

Mr. D è l’anziano custode del Memorial  Stadium. Il suo nome  completo è Dick Nkomo Lembede . È un uomo misterioso ma ricco di esperienze utili per affrontare la vita al meglio.

Li Na è la ragazza che piace a Gabriel. È una cinesina molto carina, gentile e delicata.

Gabriel è disperato perché il mister che lo allena a rugby non l’ha mai convocato per una partita.

Un giorno Gabriel incontra Mr. D. che promette di aiutarlo e di allenarlo per farlo giocare in una partita.

Però gli allenamenti di Mr. D. non sono “comuni”: all’ inizio di ogni allenamento il vecchio racconta una parte della vita di Nelson Mandela . All’ inizio Gabriel pensa che sia inutile ma dopo capisce che sono insegnamenti di vita . Ad un punto della narrazione, Gabriel si rende conto che non riesce più a studiare perché deve incontrare Mr. D…Ed è proprio Li Na ad aiutarlo con lo studio. Tra i due ragazzi nasce una forte amicizia e Gabriel ne è incredulo. La ragazza viene ad aiutare Gabriel dopo cena e studiano insieme . Gabriel scopre chi è veramente Nelson Mandela , un uomo che ha dato la sua vita per far rispettare i diritti dei “neri”. Il ragazzo scopre anche che Mr. D. ha conosciuto di persona Mandela in una prigione…

Alla fine degli incontri con Mr. D.,Gabriel  ottiene la convocazione per la partita ma, quando arriva al campo, Mr. D. è sparito e nessuno l’ha visto… Infine Gabriel realizza il suo sogno giocando la partita.

Secondo me, questo libro è molto interessante perché noi ragazzi non capiamo che molte persone hanno lottato e sacrificato la loro vita per i diritti che per noi sono scontati.  Interessante anche perché nella storia di un ragazzo come noi viene narrata anche la storia di Nelson Mandela. La parte che mi è piaciuta di più è stata quando Mr. D. rivela a Gabriel che ha incontrato Nelson Mandela di persona.

Sofia Leo 2 B  I.C. Alberto Sordi, Roma 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone