Diario di bordo: “Esploriamo la Sicilia” GIORNO 4

di Antonietta D’Appollonio – Liceo Classico “A.Giordano”
6 Aprile 2017. Agrigento : La Valle dei Templi e la casa Natale di Pirandello. Un vero e proprio salto nella cultura Greca. -Agregas- per i Greci, presenta in una valle infinita una serie di Maestosi Templi circondati da montagne e mare. In particolare sono noti quello di Era, il Tempio della Concordia e quello di Eracle. Del primo si ricorda che fosse luogo di incontro tra le donne che volevano cercare compianto da parte della Dea, poichè infatti questa, moglie di Zeus, colui che aveva poco a cuore la condizione familiare, si era dimostrata forte nel tener saldo il suo matrimoni e perciò avrebbe potuto comprendere la situazione di altre come lei. Non da ultimo va annoverata la presenza nella valle di piante di Ulivo e soprattutto di Mandorli. Nel mese di Febbraio, proprio nella valle di Agrigentum ( nome Romano) la raccolta di questi frutti da parte dell’Ente Parco, prevede una festa di cui canti e balli popolari sono l’emblema.
In un secondo momento, sensazionale è stata la visita alla Casa Natale di Luigi Pirandello. Famoso letterato Italiano che ha segnato la storia Nazionale ed oltre. All’interno, una pinacoteca, un’esposizione di testi autografati e tanti documenti appartenenti all’autore o alla sua famiglia. La casa natale, con accanto la Tomba dello stesso, si impone su un panorama spettacolare che cade a picco sul mare.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone