Istituto Comprensivo Roiano Gretta di Trieste

Docente responsabile Paola Forte

UNA PASSEGGIATA NEL BOSCO

Un giorno d’ autunno Beth disse al papà’:- Vado a fare una passeggiata nel bosco -papà  rispose:- Vai,vai pure, ma torna presto.-Beth si vestì, salutò il papà’ e uscì. Prese l’autobus per avvicinarsi al boschetto, scese alla prima fermata che si trovava proprio davanti al bosco. Quando entrò nel bosco sentì un leggero e buon odore di terra e piante bagnate visto che la notte prima aveva piovuto. Vide quei raggi di sole che attraversano i rami come si racconta in molti libri che lei aveva letto. Camminò un po’ più avanti, scavalcò un grosso ramo caduto e vide dei teneri scoiattoli che la fissavano impauriti dal ramo di una quercia. Vide anche degli uccelli come dei pettirossi che svolazzavano in cerca di cibo o anche un picchio che beccava un tronco di un pino in cerca anche lui di cibo. Non vide solo animali, ma anche tantissimi funghi dai più buoni come i porcini a quelli più velenosi, ma vide anche tantissimi fiorellini bagnati come delle piccole margherite o delle piccole viole. Gli uccellini non solo li vide, ma anche li sentì con quel loro piacevole cinguettio che la faceva rilassare. Vide anche una famigliola di ricci tre cuccioli e la madre. Per Beth quella era la sua prima passeggiata nel bosco vide l’ autobus arrivare lo prese e tornò a casa e soddisfatta raccontò tutto al papà e alla mamma.

C. IV C

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone