UN GIORNO SPECIALE DELLE MIE VACANZE DI NATALE

Il 31 dicembre io, insieme ai miei genitori, abbiamo trascorso la giornata con amici.
Ci siamo incontrati nel piazzale di Barcola e siamo andati a camminare lungo il ciglione carsico del Monte Grisa. La vista è spettacolare : si poteva vedere il mare esteso, in lontananza si distingueva chiaramente la costa dell’ Istria e quella di Grado e Lignano.
In compagnia di Isabella e Giovanni mi sono divertita a domandargli varie cose che interessavano sia a me che a loro. Mentre Isabella parlava con le mamme, io e Giovanni ci siamo raccontati i programmi televisivi che guardiamo di solito, i regali che abbiamo ricevuto e cosa vogliamo fare da grandi.
Percorrendo il ciglione siamo arrivati presto alla vedetta d’Italia. Da qui la vista è splendida.
Con il cannocchiale abbiamo visto nelle vicinanze la palestra di arrampicata e due uomini salire.
Accelerando il passo, siamo arrivati al santuario di Monte Grisa.
Per accedere all’ingresso principale, c’è una grande terrazza da dove si ha una vista spettacolare della città e dal golfo di Trieste. Mio papà mi ha spiegato che l’edificio è stato progettato dall’ingegnere Antonio Guacci e la struttura è realizzata in cemento armato.
Dopo aver visitato la chiesa, siamo ritornati all’auto e siamo andati a pranzare in Slovenia.
Siccome era una bella giornata, siamo andati a fare una passeggiata a Lipica.
Il parco è accessibile ai visitatori e i cavalli si possono vedere dalle scuderie.
Abbiamo continuato la nostra giornata insieme a Trieste.
In Piazza Unità ci siamo fermati più a lungo ad ammirare gli alberi di Natale illuminati a festa. La musica, tutt’attorno, creava un’atmosfera accogliente e abbiamo approfittato per scattare qualche foto.
Abbiamo giocato a rincorrerci e a darsela.
Dopo ci siamo salutati e fatti gli auguri di buon anno.
E’ stata una bellissima giornata, perché ho trascorso del tempo con i miei amici.

B. G. IVC

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone