Figlia dell’irrealtà

 

Come quando tutto va male
e non trovi più la forza per andare avanti.
Come quando ti senti trascinare in un vortice,
che lentamente ti divora.
Come quando non trovi più un motivo
per continuare a vivere, a sperare!
Come quando la mattina apri gli occhi,
ma in realtà non avresti voluto più aprirli per sempre!
Come quando ti senti vuoto dentro
e i tuoi sentimenti svaniscono lentamente.
Come quando ti senti morire,
ma in realtà è solo la tua vita che si ribella,
che perde di significato!
Come quando vuoi trovare un senso a questo mistero,
ma non ci riesci: resti inerme,
a contare le ore che scorrono noiose, interminabili!
E il tuo animo continua a languire,
a morire,
attimo dopo attimo!

Alessia Vicino IV A Liceo Classico – Istituto “G. Carducci” – Comiso (RG)

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone