Il “carboncino graffiante” di Paolo (Strabismo muliebre)