Mi libero delle mie emozioni

Io sono un po’ di tutto perché tutte le emozioni servono.
La mia isola preferita è quella della pallacanestro.
Mi ricordo quando stavo al centro estivo che il signore che ci insegnava basket aveva detto a mia madre che mi voleva nella sua squadra.
Facevo già nuoto e volevo fare pure pallavolo.
Mia mamma ha detto che potevo fare o pallavolo o basket.
Alla fine ha deciso di farmi fare pallavolo , anche se io avrei scelto basket.

Aurora

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone