FESTA DELLA DONNA AL SAVOIA

In occasione della Festa della donna le studentesse dell’IIS “L. di Savoia” di Chieti hanno voluto dare un segno di attenzione al mondo femminile, eseguendo il balletto internazionale contro il femminicidio, conosciuto meglio con One Billion Ricing.

Nell’Aula Magna dell’istituto, alla presenza della Dott.ssa Elisabetta Fusilli in rappresentanza dell’Assessore alle Pari Opportunità Emilia De Matteo e dell’ Amministrazione Comunale,  alunne e alunni sono stati i protagonisti del flash mob, organizzato dalle professoresse Roberta Borrone, Valentina Consoli e Angela Rossi, all’insegna della danza e della musica.

Un modo per riflettere sulla parità di genere e per manifestare contro ogni forma di ingiustizia e di violenza sulle donne. Sulle note dell’inno Break the Chain e con una coreografia conosciuta in tutto il mondo è arrivata a tutti i presenti un’energia positiva, libera e contagiosa, utile a far riflettere sull’importanza della donna, spesso vittima di ingiustizie e abusi. Il rispetto e la reciprocità con l’universo maschile permettono relazioni serene tra uomo e donna e la valorizzazione delle risorse di entrambi.

Per la Redazione: Prof.ssa Angela Rossi, I.I.S. “L. Di Savoia”

 

da destra Dott.ssa E. Fusilli, Dirigente A. M. Giusti, prof.ssa Borrone e prof.ssa A. Rossi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone