IIS Savoia di Chieti 

Docente responsabile Fazii Patrizia

L’amicizia: una poesia eterna

 

 

 

 

 

 

 

 

bff: best friend forever

 

Da anni ormai con i nuovi metodi di comunicazione si altera la concezione di amicizia e si pone la domanda su che cosa in realtà essa rappresenti veramente…

L’amicizia… cos’è ?

E’ scontato pensare quest’oggi che l’amicizia è quel rapporto che si ha su un social Network e che l’amico sia colui che guarda, condivide e commenta video e foto. L’amicizia è ben diversa, accompagna l’uomo da molti secoli, da prima dell’era digitale e molti sono gli illustri del passato che raccontano, scrivono, mettono su tela, ciò che condividono e mostrano.

Uno tra questi è Dante Alighieri che nelle Rime, scrive un componimento dedicato ai suoi amici Lapo e Guido dicendo di voler scappare via insieme a loro e alle rispettive amate per vivere una vita felice tra amici.

In effetti l’amicizia è felicità, è gioire insieme delle cose belle e soffrire insieme dei mali, litigare per poi far pace, piangere per poi sorridere, e come afferma Cicerone nel De Amicitia:”Tutti sanno che la vita non è vita senza amicizia”; perché è impossibile vivere soli senza qualcuno a fianco che si preoccupi.

Dopotutto l’amicizia vive di gesti, di sguardi complici, di carezze sul volto, di abbracci rassicuranti, di un qualcosa che vale più di mille parole, che da secoli rassicura e riscalda l’animo di chi ne ha bisogno.

Con il corso dei secoli è nato sempre più il dubbio su cosa sia in realtà l’amicizia e molti artisti, hanno provato attraverso libri e film a nascondere l’insegnamento di “quest’arte meravigliosa”.

cerco degli amici. Che cosa vuol dire <addomesticare>?”

è una cosa molto dimenticata. Vuol dire <creare legami>”.( Il Piccolo Principe).

Questa frase è la definizione che si avvicina di più al concetto di amicizia, esprime il vero senso di questo sentimento che l’uomo da secoli sta cercando e che in questo capolavoro ha nascosto.

In realtà l’amicizia non ha definizione e non potrà mai averla; sebbene grandi illustri del momento continuano questa lunga caccia, ed esprimono mille concetti per darle un nome o una descrizione, l’amicizia non ne avrà mai una; semplicemente perché è più bella di un amore perché priva di competizione. È sapersi capire tramite uno sguardo, riconoscere le lacrime sotto una pioggia torrenziale, ma semplicemente esserci per l’altro.

Non occorre scrivere temi, tesi e poesie per descriverla; perché dopotutto.. l’amicizia non è già poesia?

Per la Redazione: Lorenzo di Massimo, 3a A Trasporti e Logistica

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Dalla redazione: