Storie della buonanotte per bambine ribelli

Le storie raccontate in questo libro sono storie di donne vere raccontate in favole. Sono storie di donne che non si sono mai arrese come: Maria Callas, cantante e Maria Montessori che fu la prima donna italiana a laurearsi in medicina. Marie Curie ha avuto il premio Nobel per la chimica e Michelle Obama ha detto: “nessuno nasce intelligente, si diventa intelligenti attraverso il proprio impegno.”

Ma c’è anche una donna di nome Manal Al Sharif che aiuta le donne a guidare anche se non possono, infatti Manal è stata arrestata tante volte, ma non ha mai smesso di aiutare queste donne. Ci sono storie di donne sportive come Alfonsina Strada, una ciclista e le sorelle Serena e Venus Williams, che sono tenniste.

C’è anche Irena Sendlerova, una ragazza che aiutò i bambini ebrei a scappare dalla guerra dando loro nomi cristiani e affidandoli a famiglie cristiane, mettendo dentro a barattoli di marmellata i loro veri nomi. I bimbi poi così ritrovarono i loro genitori. Irena salvò circa 2.500 bambini. Wilona Rudolph si ammalò di poliomielite , i dottori le dissero che non avrebbe potuto più camminare e invece con impegno e allenamento vinse le gare olimpiche nel 1960 e vinse tre volte il record del mondo.

Ciò che rende simili queste donne è che non hanno mai accettato la vita come sembrava avrebbe dovuto essere, ma si sono spinte oltre i propri limiti.

Redazione Scuola Primaria di Fara Novarese

Docente Referente: Fulvia Bernascone

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone