La mia paura più grande

La paura è un sentimento forte che tutti noi proviamo ed è normale averlo, altrimenti vivremmo sereni e tranquilli senza timori di nessun genere . Ognuno di noi ha delle paure , ne sono sicuro , ma alcune sono così forti che anche il nostro corpo reagisce in modi differenti. Possiamo aver paura del buio, di alcuni insetti, di essere abbandonati, ma quella che a me proprio fa sudare e mi terrorizza è la paura di essere derubato in casa mia, quando io sono presente. Penso, con ansia, a quello che potrebbe succedere, al male che degli estranei potrebbero fare a me e alla mia famiglia. In quel momento sono sicuro che ci si sente deboli e incapaci di mantenere il controllo, complicando ancora di più la situazione. Solo il pensiero di trovare sconosciuti che vogliono mettere in pericolo la mia vita per prendere magari solo pochi soldi o gioielli mi intimorisce proprio tanto. Non saprei cosa fare!
Quando ne parlo in famiglia, tutti mi rassicurano fortemente, dicendomi di stare tranquillo e di non pensarci, ma questo non mi basta molto. Allora mi preoccupo, soprattutto in estate, di chiudere bene porte e finestre, e di tenere vicino a me un telefono per poter dare l’allarme. I miei genitori spesso mi dicono che se dovesse accadere una cosa del genere, di notte, devo far finta di dormire ,per ingannare i malviventi. Non ci credo molto ma cerco di convincermi che a me questo non succederà. La mia casa è il mio “ mondo” e non accetterei mai che qualcuno entrasse, senza il mio invito, in questo” luogo privato e magico”, perché è così che vedo la mia casa e i miei familiari.

Daniel Chini 2b I.C Alberto Sordi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone