ORSACCHIOTTO

Orsacchiotto
due occhi,
dolci;
due orecchie
rosa,
pulite,
per sentire i bacetti della sua padroncina.
Orsacchiotto
quattro zampette
delicate,
per afferrare il nido d’ api
e prenderne il miele;
un nasino
umido,
marroncino,
per odorare i fiorellini del bosco che lo circondano.
Orsacchiotto
un musetto,
una faccina
con una boccuccia
carina e piccina.
Orsacchiotto
bianco,
splendente,
che ha viaggiato
da Londra fino a Roma,
per poi girare l’ Italia
con la sua nuova famiglia.
Orsacchiotto
che ti segue sempre,
che non ti abbandona mai,
che non si lamenta se lo stringi forte,
che resta a dormire con te per tutta la notte
per sognare insieme
nuvole incantate e
arcobaleni splendenti
ad occhi aperti
finch√© non ti addormenti…
Sofia Leo 2b
I.C. Alberto Sordi, Roma

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone