IIS "Giorgio Ambrosoli" di Roma

Docente responsabile Maria Grazia Mussolino

Un uovo di troppo

 

Donna strangolata dal marito dopo una lite sulla pasta, tutto questo avviene il giorno di Pasquetta a Roma.

Il primo Lunedi dopo Pasqua, a Roma in zona Castelverde, un uomo di 55 anni con precedenti penali ha tentato di uccidere la proprio compagna, donna Romena quarantaquattrenne.

L’ ennesima violenza domestica è stata consumata verso l’ ora di pranzo, si presume che la lite sia scaturita per un diverbio avvenuto tra i due, sul quantitativo di uova da utilizzare per preparare delle fettuccine.

All’ arrivo del 118 l’ uomo è stato trovato a terra seduto sul pianerottolo del suo appartamento con la porta chiusa dietro di se.

Per poter entrare nella casa, le forze dell’ ordine hanno dovuto sfondare una finestra e appena entrati nel bagno, hanno trovato la signora sdraiata a terra immersa in una pozza di sangue, è stata portata d’ urgenza al pronto soccorso in gravissime condizione ma non tali da esserle mortali.

L’ uomo è stato arrestato dai carabinieri di Tivoli che ha raccontato in seguito di aver tentato di uccidere la compagna, prima strangolandola e poi colpendola ripetutamente con il mattarello.

E’ cosi che un’altra giornata si trasforma in un altro giorno di sangue.


Gabriele Pofferi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone