Le nuove piattaforme di intrattenimento

 

Dalle scritte sul muro allo streaming, negli ultimi 4 anni quasi tutte le persone hanno cambiato i loro modi di intrattenimento telematico, tutto questo grazie ad internet, certo la radio, la televisione non stanno scomparendo però vengono spesso messe da parte.

Da sempre uomini e donne, se non impegnati nel lavoro, hanno cercato dei passatempi, già dalla preistoria con i disegni rupestri ne abbiamo la dimostrazione, da questo punto della storia in poi incontriamo cantastorie, giullari, radio e televisione.

Una delle più importanti, tra quelle elencate precedentemente, è la televisione, progettata negli anni ’30 dello scorso secolo approda nelle case solo nel dopoguerra, una svolta a dir poco epocale per gli italiani, ma con l’ arrivo di internet e delle sue capacità nasce lo “Streaming”.

Si tratta della visione di un contenuto in diretta o non tramite una connessione web, si ha la possibilità di godere della visione di un programma in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo comodamente sul proprio Smartphone.

Sono nate molte piattaforme con lo scopo di fornire questi contenuti, per esempio tra le più famose abbiamo Netflix, Sky go, Tim vision e tante altre, dove possiamo trovare film dai più recenti ai più datati, serie tv, documentari, concerti, programmi televisivi ed eventi sportivi.

Con la visione di video online stanno nascendo anche un nuove figure di personaggio pubblico il piu riconosciuto è lo “Youtuber”,nome data a tutti coloro portino video nel loro canele di Youtube, cioè uno spazio in questo social dedicato a loro, poi di minor importanza abbiamo la “Facebook star”, che carica quotidianamente video su Facebool, il “Twitcher” che porta contenuti live su Twitch ecc.

In merito a questo argomento abbiamo fatto varie domande a diverse persone, una di queste è Federico un ragazzo di 17 anni.

Innanzi tutto, impieghi molto tempo nella visione di film, serie Tv ecc?”

Diciamo non molto tempo, come piace dire a me “il giusto”, solitamente quando torno a casa da scuola e la sera dopo cena quindi massimo 4 ore al giorno”

Cosa ti piace guardare?”

Dopo pranzo solitamente guardo i cartoni che passano alla televisione, giusto per rilassarmi. Mentre la sera vario abbastanza, o un bel film soprattutto divertente, o una serie Tv di qualsiasi genere”

Pensi siano meglio o peggio le nuove piattaforme di intrattenimento? Perché”

Guardare le televisione mi piace molto, soprattutto di mattina quando sono in vacanza. Pero applicazioni o siti come Netflix ecc. penso siano molto utili perché offrono una vasta gamma di contenuti che la televisione non ti da, come la possibilità di vedere una cosa in particolare in qualsiasi momento, quante volte voglio senza perdermene nemmeno un secondo. L’ unico difetto che ho riscontrato adesso è che ne posso usufruire solamente a casa perché spreca molta connessione ad internet, che a casa ho illimitata mentre fuori ho pochi, e guardando anche solo un filmato di pochi minuti sprecherei velocemente”

Se tu avessi la possibilità di avere una cosa sola tra la televisione o lo streaming cosa sceglieresti? Perché”

Lo streaming senza ripensamenti, perché grazie ad esso posso vedere anche ciò che viene trasmesso in tv”

Come speri si evolva la situazione nei prossimi anni?”

Non voglio che la televisione scompaia perché in fondo è anche di compagnia, pero spero che servizi come Infinity ed altre cose online non spariscano, anzi si migliorino per dare la possibilità di poter godere del servizio anche senza una connessine ad internet”

Ringraziamo Federico per le sue parole, diciamo anche che sicuramente con il passare degli anni continueranno a cambiare i modi di divertirsi e di passare il tempo ma per adesso meglio cogliere l’ attimo e goderci ciò che abbiamo.

Gabriele Pofferi G.Ambrosoli

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone