ISISS Giordano di Venafro (IS)

Docente responsabile: Marco Fusco; Referente: Professoressa Bianca Buondonno; Direttore Responsabile: Silvio Valentino; Direttori Editoriali: Antonietta D'Appollonio, Federico Colozza; Capo Redattore: Alex Arcaro; Vice Direttore: Luca Scardino; Vice Capo Redattore: Rocco Di Mambro; Grafici: Teresa Marino, Antonella Papa, Martina Bucci; Responsabile Fotografo: Gianmaria Parisi; Responsabile Video: Attilio Del Corpo; Ricerca Web: Carmen Cimino, Francesca Cambio; Giornalisti: Fabrizio Baccaro, Marco Borrelli, Giuseppe Ferri, Cristiano Minicucci, Giancarlo Iadicola, Aldo Mascio, Gianmarco Ottaviano, Mario Rascato, Marialaura Esposito.

Gerusalemme: l’Italia vota contro la risoluzione Unesco

di Esposito Marialaura, Papa Antonella (ISISS A.Giordano ,Venafro)

Lo annuncia il ministro degli Esteri Alfano, perché si tratta di una “ennesima risoluzione politicizzata su Gerusalemme, tra l’altro nel giorno di un’importante festa nazionale israeliana”. Israele acclama alla decisione italiana di schierarsi contro la nuova risoluzione su Gerusalemme che l’Unesco si predispone a votare oggi e che, a giudizio israeliano, rigetta la sovranità dello Stato ebraico su qualsiasi parte di Gerusalemme. L’ambasciatore presso l’organismo culturale dell’Onu, Carmel Shama-Hacohen, ha definito “senza dubbio uno sviluppo positivo” la posizione dell’Italia annunciata dal ministro degli Esteri Angelino Alfano. “Israele ringrazia il governo italiano per la decisione di votare contro la risoluzione anti-israeliana all’Unesco. E’ un voto contro un altro tentativo di alterare la storia, di negare i legami fra gli ebrei e Gerusalemme e contro il tentativo di politicizzare ancora l’Unesco. Non avevamo nessun dubbio che il governo italiano avrebbe mantenuto la promessa di votare contro tale risoluzione”. Lo afferma all’ANSA l’ambasciata d’Israele a Roma.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone