Scuola primaria di Fara Novarese

Docente responsabile Fulvia Bernascone

La bolla che si beve

Ricordate OOHO? Si tratta d’una bottiglia di acqua commestibile a forma di sfera. Negli ultimi sei mesi lo Skipping Rocks Lab ha testato questa particolare sfera d’acqua nei propri laboratori di Londra e proprio in questi giorni è arrivato il via libera per la commercializzazione. Sembra un palloncino trasparente, una bolla d’acqua che si tiene nel palmo di una mano.

Sembra un’invenzione del futuro, ma è del presente e promette di ridurre l’inquinamento prodotto dalla plastica. I vantaggi:

  • è ottenibile al 100% dalle alghe
  • è biodegradabile entro 4/6 settimane
  • è commestibile, con la possibilità di aggiungere sapori e colori
  • è sempre fresca (durante i pochi giorni di vita)
  • contiene 5 volte meno anidride carbonica rispetto al Pet e richiede nove volte meno energia
  • è più economica della plastica

Con OOHO  potremmo bere senza produrre rifiuti.

Redazione Scuola Primaria di Fara Novarese

Docente Referente: Fulvia Bernascone

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone