IC Alberto Sordi di Roma

Docente responsabile Stefania Cerasoli

Il mio videogioco preferito

Nel mondo esistono molti giochi amati dai bambini,ma ci sono giochi come la playstation 4 che è amata molto anche dagli adulti. Vorrei parlare un pochino del mio videogioco preferito, ovvero “League of Legends”. È un gioco scaricabile solo sul computer tramite internet.League of legends è stato creato dalla RIOT GAMES.
Adesso spiegherò la meccanica del gioco: per prima cosa è un gioco multiplayer giocabile solo online,si gioca cinque contro cinque,solo in alcune modalità è possibile un massimo di sei giocatori, in alternativa è possibile giocare anche contro il sistema.
Lo scopo di questo gioco è arrivare CHALLENGER, la lega più alta che esiste su LOL (abbreviazione di League of Legends),la prima lega è Bronzo, la seconda è Silver,la terza è Gold,la quarta è Platino,la quinta è Daiamont,la sesta è Master e l’ultima è Challenger. Io sono ancora un principiante, infatti sono in lega Bronzo,però me la cavo. Questo gioco contiene più di cento campioni, ovvero quelli che si usano in partita,io sono particolarmente bravo con un campione di nome Fizz,un piccolo pesce con un tridente in mano che quando lo vedi pensi che sia solo un piccolo pesce che non sappia fare niente ma in partita può uccidere tutti i campioni che ci sono, infatti ora è il campione più temuto di lol e non viene più sottovalutato da nessuno quando è in partita.

Per prima cosa esistono varie lain ovvero strade,la prima lain è la bot che contiene l’adicherri e il support,poi c’è la mia lain preferita ovvero la strada centrale dove va il midlainer ,poi c’è la top cioè la strada superiore e poi c’è la giungla dove ci sono i mostri da uccidere per salire di livello e potenziare le mosse. Ci sono campioni fatti per andare in svariate lain come l’adc che prende le kill e il support che fa gli assist; per fare un esempio,il campione adc che io ho si chiama Kog’maw e invece un support che io ho si chiama Blizecranck. Un midlainer è proprio Fizz, un superiore invece può essere Teemo, uno scoiattolino con una cerbottana con dei sedativi, e per ultimo Amumu, una piccola mummia sempre triste perchè è sola.
Appena iniziata una partita lo scopo è di uccidere i nemici per guadagnare soldi per poi spenderli in oggetti che ti rendono più forti,il secondo scopo è di rompere il NEXUS, però non è facile da buttare giù perchè è difesa da undici torri e tre inibitori,infatti le partite durano tra i trenta e i quarantacinque minuti, e forse anche di più. League of Legends è uno dei giochi più giocati al mondo,con più di 12 milioni di persone al giorno,e nel Gennaio 2014 più di 67 milioni di giocatori. Per me questo gioco è il migliore in assoluto e spero che aggiungano altri nuovi campioni.

Loris Francescangeli 2B Alberto Sordi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Dalla redazione: