LA MIA CASA. DESCRIVILA INTERNAMENTE E LE SENSAZIONI CHE TI TRASMETTE.

Io vivo in una palazzina di tre piani, dove vicino ci sono delle „campagnette“, delle specie di giardinetti. Ogni vicino di casa ha una campagnetta e nel mio giardinetto ci vorrei costruire un’altalena per me e mio fratello.
Al terzo piano ci sono delle persone anziane molto simpatiche che ogni volta ed ogni volta che vado a trovarle mi regalano die giochi meravigliosi.
Sotto c’è la mia porta d’entrata dove il pavimento è di legno chiarissimo, le pareti bianche ed un mobile di legno scuro con sopra una piccola mensola di vetro e delle statuine di ceramica.
A destra c’è il soggiorno dove la luce dell’acquario riflette una luce splendente. L‘ acquario contiene: un pesce neonato viola, dieci coralli color fluo, tre granchi enormi, quattro gamberetti ed una cannocchia.
Vicino c’è la televisione da cinquanta pollici ed un divano color arancione.
Dall’altra parte del soggiorno c’è il tavolo dove noi ceniamo.
La cucina ha le pareti bianche con i fornelli, il forno, la lavastoviglie, il lavello, l’asciuga piatti, quattro piccoli armadi, il frigo, il freezer ed il tavolo da colazione.
Poi c’è un ripostiglio nel quale entri da una porta bellissima e di legno per vedere poi tanto disordine.
Vicino alla cucina c’è il „bagno piccolo“ con piastrelle azzurre, ecco perché solo i maschi entrano là dentro.
Dietro alla porta d’ingresso c’è un corridoio lungo con tutte le camere da letto.
Quella di mio fratello è la prima. La camera ha le pareti azzurre e piene di mostri. Il suo letto era il mio vecchio letto con le pecore.
La seconda è la mia piena zeppa di giochi, addirittura nel mio armadio die vestiti c’è l’occorrente delle barbie.
Sotto a die piccoli armadi c’è il mio letto rosa e grigio. La mia scrivania è sotto la mensola.
Le pareti della mia camera sono tutte rosa e mi viene la sensazione di essere in una serra di rose profumate.
La terza camera è dei miei genitori, dove c’è il letto matrimoniale.
Alla fine c’è il „bagno grande“ dove entriamo solo e la mamma.
Le pareti del bagno grande sono grigie e le piastrelle sono marroncine con tappetini rosa.
La mia camera è la mia stanza preferita, perché è rosa e ho tutti i  miei ricordi.

 S.D.C. IVC

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone