IC Alberto Sordi di Roma

Docente responsabile Stefania Cerasoli

MI PIACE NON MI PIACE

Mi chiamo Luca ed ho dodici anni. Mia madre si chiama Alessandra, anche se tutti la chiamano Sandra. Lei non sopporta di essere chiamata così. Infatti, un giorno l’ho chiamata Sandra ed ha fatto finta di non sentire. Ho insistito ed al quinto tentativo si è arrabbiata molto. Da quel giorno ci ho rinunciato e la chiamo semplicemente mami. Mia sorella è Arianna e mio padre si chiama Marco. Inoltre, ho una fidanzata un po’ gelosa.
Non vado a scuola molto volentieri però ho comunque buoni voti. Le mie materie preferite sono: matematica, grammatica, educazione fisica e storia. Ho molti amici, ma i migliori sono Federico e Leonardo, entrambi miei compagni di classe. Con loro ho molte cose in comune, come giocare a calcio ed a basket. Entrambi hanno un solo ed unico difetto: sono laziali. Questo è motivo di molte discussioni.
Un’altra cosa che mi piace sono i cani. Sin da quando eravamo piccoli io e mia sorella chiedevamo ai nostri genitori un cane. Mentre mia madre era d’accordo, mio padre era contrario. Finalmente qualche mese fa ci hanno accontentato. È arrivato Asso e ne siamo felici. È vivace, giocherellone ed ha un grande appetito. Asso è un incrocio tra un Maltese ed uno Shitzu.
Inoltre, apprezzo molto praticare sport. Tra gli sport che preferisco c’è lo sci. Forse ho ripreso da papà che è un grande appassionato. Ho cominciato a sciare all’età di quattro anni.
A dieci anni mi è arrivata anche la passione per lo snowboard. Mi piace molto più dello sci perché’ faccio molti salti sulle dune di neve.
Ora che è arrivata la bella stagione, pregusto il periodo da trascorrere al mare. Infatti, come ogni anno nel mese di luglio, insieme alla mia famiglia vado a Sabaudia, una cittadina sulla costa laziale a circa due ore di macchina da Roma.
Come tutti gli anni, a scuola è stato organizzato un corso per prendere la Patente Europea del Computer (ECDL, European Computer Driving Licence). Ho seguito il corso con molto interesse e dopo sette esami sono riuscito a prendere la patente europea.
La fine dell’anno scolastico si avvicina e questo mi rallegra. A metà giugno, partirò per quindici giorni per Massa Carrara insieme a Pablo, un mio compagno di squadra di pallacanestro. Credo che i quindici giorni passeranno velocemente, ma il loro ricordo rimarrà sempre vivo nei miei pensieri.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Dalla redazione: