ER MARE

Sembri n’prato,
ma sei salato.
Blu come er cielo
accanto a cui se stende n’telo
te se riflette er sole
che te riempie de colore…
Un occhio lucente te guarda
e te sta accanto fino all’arba.
Sei morto profonno
e pe vedette, potrei girà tutto er monno.
Ar tramonto me piace guardatte,
ma poi dopo nun me va de salutatte.
Mare mio me piaci tanto
e colle onde me n’canto.

i.c. Alberto Sordi 2B
Chiara Danna e Elisa Dogana

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone