#festadeimusei2017: il Giordano protagonista

di Silvio Valentino (ISISS A. Giordano, Venafro)
“L’esperienza che abbiamo avviato quest’anno con l’Istituto Giordano di Venafro per l’attivazione di un percorso di alternanza scuola-lavoro che vede protagonisti giovani studenti del posto, rappresenta solo un punto di partenza e visti i risultati, è una esperienza da ripetere e da trasformare in qualcosa di stabile”: così il direttore del Polo Museale Leandro Ventura a commento della due giorni dedicata alla “Giornata Internazionale dei musei” che ha visto una partecipazione massiccia di visitatori nello scorso fine settimana presso il Castello Pandone, il Museo Nazionale e il Museo di Santa Chiara. Gli studenti del Giordano impegnati nel percorso di alternanza scuola-lavoro hanno impreziosito la due giorni con “Storie nascoste…dietro un obiettivo”, la mostra dedicata a Romeo Musa. Le sue opere sono state donate dalla figlia Giovanna allo Stato. Un massiccio numero di opere, prevalentemente grafiche, eseguite e raccolte da Romeo Musa(Calice di Bedonia 1882- Milano 1960), xilografo, pittore, fotografo e scrittore, oggi impreziosiscono anche il Museo Nazionale del Molise presso il Castello Pandone di Venafro. Guidati sapientemente dai loro tutor scolastici e dal team del Polo Museale guidato dal dottor. Giovanni Iacovone. Romeo Musa, storie nascoste…dietro un obiettivo”, è il titolo della conferenza e inaugurazione della mostra a cura degli studenti liceali del “Giordano” che hanno catturato l’attenzione di Tutti guidati dai loro tutor scolastici e dal team del Polo Museale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone