IC Sinopoli Roma

Docenti responsabili Chiara Gurrieri, Massimiliano Iannitti, Patrizia Dorigo

FRANCIA 2017: UN NUOVO INIZIO!

Scaduta la carica di presidente della repubblica di François Hollande, il popolo francese è stato chiamato a votare fra ben cinque candidati, in competizione per la carica di presidente all’ Eliseo. I candidati in questione erano: i due membri del parlamento europeo Jean-Luc Mélenchon e Marine Le Pen, l’ex primo ministro François Fillon, il membro dell’assemblea nazionale Nicolas Dupont-Aignan ed infine il giovane ex ministro dell’ economia, affari e industria Emmanuel Macron .
Il primo turno delle elezioni si è svolto il 23 aprile scorso, il 7 maggio invece si è tenuto il secondo, visto che nel turno precedente nessun candidato aveva ottenuto la maggioranza assoluta dei voti. Il turno del 7 maggio ha infatti previsto solo un ballottaggio fra i due candidati più votati, ovvero Emmanuel Macron e Marine Le Pen.
Alla fine, questa seconda votazione si è conclusa con la schiacciante vittoria di Macron, il quale non ha ottenuto solo il voto della maggioranza dei cittadini, ma anche il voto dell’ ex presidente Hollande e dei suoi ex avversari Fillon, Mélenchon e Dupont-Aignan, che hanno invitato tutta la popolazione a votare per lui.
Emmanuel Macron, dopo aver ufficialmente vinto le elezioni, è diventato il nuovo presidente della repubblica francese e resterà in carica fino al 2022.
Il motto della Francia incita alla fratellanza ed è per questo motivo che i Francesi hanno fatto bene a votare per Macron perché, al contrario della sua avversaria Le Pen, è favorevole a restare nell’Unione Europea. La Francia, dopo aver subito numerosi attacchi terroristici, è uno dei paesi che in questo momento ha più bisogno del sostegno delle alte nazioni europee. Speriamo tutti che il nuovo neo presidente possa essere di aiuto al suo paese nel migliore dei modi.

ANGELICA VERZILLO SECONDA A

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Dalla redazione: