SCHERZI A PARTE: ORA BASTA!

Ormai siamo abituati a ridere e scherzare su tutto: prendiamo ogni situazione alla leggera, come se nulla fosse.
Mettiamo conto che io faccia una tua caricatura, di te che stai leggendo: potresti sia riderci sopra sia offenderti.
Come accade in Italia, anche all’estero è così. Non a caso infatti, il noto “Charlie Hebdo” ha scherzato sul terremoto, prendendo in giro tutti noi terremotati. Sono rimasta scioccata da tutto ciò, da persona rimasta ferita dal sisma! Ma non tanto dalle caricature… ma dal pensiero dell’ignoranza della gente!
Fatto sta che dobbiamo imparare a riflettere ed a portare rispetto.
Non esistiamo solo noi, persone con una vita perfetta. Esistono altri sette miliardi di persone con vite difficili che noi “perfetti” sappiamo solo deridere. Lo facciamo convinti: senza renderci conto che così gli “imperfetti” diventiamo noi.

ELEONORA RIZZO SECONDA A

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone