Scuola Secondaria di Primo Grado "Puccini" di Firenze

Docente responsabile Paolo Boschi

F1, il rilancio di Vettel e una macchina ‘diversa’: è riscossa Ferrari

Sebastian Vettel, nato in Germania il 3 Luglio 1987, campione del mondo per quattro anni di seguito con la Red Bull Racing, è considerato uno dei piloti più talentuosi che stanno correndo nella Formula 1. Attualmente è il secondo pilota nella storia per numero di punti raccolti alle spalle del solo Lewis Hamilton; nel 2015 inizia a gareggiare su una Ferrari, conquistandosi il terzo posto finale nel mondiale piloti di F1 (e nel 2016 il quarto posto complessivo).
Lo scorso 26 marzo all’inaugurazione del campionato 2017 a Melbourne (Australia), Vettel ha battagliato tutta la corsa guadagnandosi il primo posto del podio: con la nuova SF70H ribattezzata “Gina” ha superato il traguardo seguito dal Britannico Lewis Hamilton e dal Finlandese Valtteri Bottas, entrambi della Mercedes Benz. Era dal 2010 che la Scuderia Ferrari non vinceva una gara all’inizio del campionato (fu Alonso a vincere allora), mentre è addirittura dal 2007 che non domina il campionato del mondo (in quel caso fu un giovane Kimi Raikkonen a imporsi). Da allora è stato un saliscendi: dopo due settimane, il 9 aprile, Hamilton si è imposto al GP di Shangai; appena dopo sette giorni Vettel si è nuovamente imposto nel GP del Bahrain; poi a Sochi, nel GP di Russia, ha vinto Bottas e proprio ieri ha nuovamente trionfato Hamilton nel GP di Spagna, davanti a Vettel, che guida il mondiale con 104 punti, cinque di vantaggio sul pilota inglese. Augurandoci che la Ferrari vinca il campionato, ci aspettiamo una lotta sempre più serrata tra i due rivali.
Riccardo Statzu 3D

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone