Il mistero del sorriso della Gioconda

Tutti conoscono il famosissimo quadro della Gioconda di Leonardo da Vinci, conservato al Louvre. Questo capolavoro contiene moltissimi misteri: il più grande è forse l’enigmatico sorriso della Monna Lisa, che dopo secoli è stato risolto solo grazie all’aiuto della scienza.
Per riuscire a capire quale espressione è rappresentata nel quadro, i ricercatori dell’Università di Friburgo hanno dovuto distorcere gli angoli della bocca della Gioconda e creare quattro immagini che dessero un effetto di allegria e altre quattro che dessero un effetto di tristezza. Il test della ricerca prevede anche una seconda parte, dove il quadro originale è stato mescolato con altre otto immagini che manifestavano tutte tristezza. Con molta sorpresa di tutti, l’espressione della Gioconda è stata percepita felice dal 97% dei partecipanti all’esperimento. Ebbene, non ci sono più dubbi, dunque, nonostante una ricerca di dieci anni fa avesse persino attribuito la famosissima espressione della Gioconda ad un difetto nel nostro sistema visivo, è ormai sicuro che il sorriso dipinto da Leonardo da Vinci esprima felicità.
Secondo i ricercatori però, non esiste una scala assoluta di tristezza o di felicità, inoltre quest’ultima è stata percepita più velocemente rispetto alle altre immagini, il che secondo uno dei ricercatori dipende dal fatto che gli esseri umani preferiscono riconoscere gli stati d’animo che indicano felicità. Il famosissimo dipinto nasconde certamente moltissimi segreti, ma il suo sorriso, insomma, non è da meno…
Stella Alemanno 1D

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone