Insieme contro il bullismo

di Alex Arcaro (ISISS A. Giordano, Venafro)

IL CAPITANO GIACONA SALA IN CATTEDRA E TIENE UNA LEZIONE AGLI STUDENTI DEL GIORDANO. LA PRESIDE SIMEONE:” SINERGIA CON TUTTE LE ISTITUZIONI PER PROMUOVERE LA LEGALITA FIN DAI BANCHI DI SCUOLA”

“Insieme contro il bullismo”: è stato questo il messaggio forte che il capitano della compagnia dei Carabinieri di Venafro Mario Giacona ha voluto lasciare agli studenti dell’Istituto Statale “Antonio Giordano” che hanno avuto modo di dialogare su un tema di stringente attualità. Il capitano Giacona ha discusso con i ragazzi sui temi della legalità, del rispetto delle regole e della loro funzione, soffermandosi sulla questione del bullismo e più precisamente del cyber-bullismo, nuova piaga della società diffusa grazie all’avvento dei social media. La semplicità di linguaggio, unitamente a una profonda conoscenza della tematica del Capitano Giacona hanno colpito i ragazzi, ignari in molti di ciò che accade ogni giorno, anche nel piccolo centro dove essi risiedono. L’incontro è stato accompagnato da delle slide patrociniate dall’Arma dei Carabinieri e dal Ministero della Difesa.

“Il messaggio principale offerto dal Capitano, è stato quello di spronarci a parlare, a denunciare, a difendere i propri diritti e che soprattutto le forze di polizia sono sempre a disposizione del cittadino” ha dichiarato un rappresentante degli alunni al termine della conferenza. La preside del “Giordano” Rossella Simeone ha sottolineato come  “il  rapporto tra scuola e istituzioni è necessario per formare una società fondata sulla legalità e sul rispetto, concetti base per il cittadino del futuro in un mondo che cambia ogni giorno. “ L’incontro con il capitano Giacona fa parte di un percorso condiviso tra la dirigenza scolastica e l’Arma dei Carabinieri per promuovere la legalità fin dai banchi di scuola. Legalità che non sia un concetto astratto, ma che sia piena di contenuti e azioni quotidiane come il rispetto degli altri, il rispetto delle regole e delle leggi che sono il sale della democrazia. Una bella lezione di vita dunque quella che il capitano Giacona ha indirizzato ieri alla platea studentesca che ha posto domande e si è mostrata attenta a problematiche come quelle del bullismo e cyberbullismo che vanno affrontate con determinazione e confidando soprattutto su un’opera di prevenzione che deve necessariamente partire dai banchi di scuola.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone