Liceo Classico "Galileo" di Firenze

Docente responsabile Paolo Boschi

Casino Royale

“Casino Royale” è un film del 2006 diretto da Martin Campbell, che vede come attori protagonisti Daniel Craig, Eva Green e Mads Mikkelsen. È la ventunesima pellicola della fortunata saga di James Bond 007, l’agente segreto più famoso al mondo, che lavora per l’MI6, agenzia di spionaggio inglese. Daniel Craig è il sesto interprete di James Bond dopo Sean Connery, George Lazenby, Roger Moore, Timothy Dalton e Pierce Brosnan. Martin Campbell aveva già diretto Pierce Brosnan nel diciassettesimo film della saga, “GoldenEye”, e in “Casino Royale” figura di nuovo dietro alla telecamera della celebre saga. La prima interpretazione dell’agente segreto ci è stata offerta dal brillante Sean Connery nel film del 1962 “Licenza di uccidere”, ma “Casino Royale” è considerato un nuovo inizio della serie: James Bond diventa un doppio zero, sigla che gli conferisce la licenza di uccidere, dopo aver eliminato due traditori dell’MI6. Craig ci offre una magnifica interpretazione dell’agente segreto ed è certamente più duro e freddo di carattere rispetto a un elegante ed ironico Sean Connery. L’antagonista principale, Le Chiffre, quando fallisce un attentato terroristico da lui organizzato, organizza una partita di poker nel Casino Royale in Montenegro: è intenzionato a recuperare i soldi perduti per un fallito complotto terroristico. In questo film l’immancabile Bond-girl è interpretata da un’affascinante Eva Green, che aiuta Bond a sconfiggere Le Chiffre. O almeno, così sembrerebbe. Ogni film di Bond è caratterizzato da delle violente scene d’azione e “Casino Royale” non ne è certo privo. Nel 2008 è uscito il sequel del film, “Quantum of Solace”, secondo me meno interessante del primo ma pur sempre ben realizzato. Consiglio ai fan della saga di vedere il più presto possibile questo film, non lasciatevelo sfuggire!
Francesco Cosenza 1G

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone