UNA ESPERIENZA INDIMENTICABILE

La scorsa estate sono stata in tantissimi posti: in ognuno di essi ho provato un sacco di emozioni; ma il posto più bello che ho visitato è stato Catanzaro dove sono andata con la mia squadra di tiro con l’arco per una gara nazionale. Siamo partiti in una fresca mattina con nuvole scure sparse nel cielo. Alle sei siamo andati a Isernia e durante il viaggio abbiamo osservato attentamente l’alba. Il sole rendeva tutto più chiaro ogni secondo che saliva! Le nuvole iniziavano a scomparire e il paesaggio era un insieme di colori vivaci; non avevo mai visto una cosa così bella. Dopo un lungo viaggio siamo finalmente arrivati a Isernia dove si vedeva scorrere l’acqua di una bellissima fontana, che faceva pensare alle onde del mare. Dopo un po’ è arrivato il pullman e dopo un lungo viaggio di nove ore siamo arrivati al Benny Hotel… Era stupendo! Appena siamo entrati ci siamo seduti su delle comode poltrone rosse e davanti a noi c’era un bellissimo tavolino bianco con sopra un cestino a forma di corona pieno di squisite caramelle. Dopo che sono arrivati gli atleti di tutte le regioni siamo andati tutti nelle nostre stanze. Il letto era soffice come una nuvola, i mobili erano di colori molto vivaci, l’armadio era molto spazioso e ci entrava di tutto, la televisione era abbastanza grande e il bagno era molto elegante (era tutto automatico e c’erano delle piccole boccette di bagno schiuma da prendere come ricordo, il fono era bianco e bastava allungarlo per accenderlo e la vasca era grande e spaziosa). La sala dove cenavamo era enorme e i cibi che portavano erano deliziosi. Il giorno dopo c’è stata la gara e il campo dove tiravamo era occupato da sessanta paglioni e dagli arcieri.

La gara alla fine è stata molto divertente, anche se io sono stata nervosa tutto il tempo!

Non dimenticherò mai questa esperienza che mi ha donato così tante emozioni.

FRANCESCA CAMARDO V A TRIVENTO

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone