Gli alunni della Secondaria di primo grado di Trivento, vincitori della seconda edizione del concorso “Promuovo il mio paese”.

Ancora premi per gli alunni della Scuola Secondaria di primo grado di Trivento che hanno nuovamente risposto con entusiasmo all’invito dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli partecipando alla seconda edizione del concorso bandito dal Distretto Turistico Molise Orientale, riservato alle scuole del primo ciclo, denominato “Promuovo il mio paese” e rivolto, appunto, agli allievi del primo ciclo d’istruzione.

Anche quest’anno l’obiettivo prioritario del premio è stata la valorizzazione del paese d’origine, ma era richiesto di concentrarsi su un unico bene culturale; la partecipazione dei ragazzi di Trivento, coordinati dalle docenti Amalia Porfirio e Maria Fiorito, è stata cospicua e creativa: ventiquattro elaborati tra video, manifesti e disegni per far conoscere le bellezze del centro trignino e dei comuni vicini da cui provengono gli alunni, quindi Salcito, Pietracupa, Roccavivara e anche, dal vicino Abruzzo con Castelguidone. L’Istituto di Trivento ha ottenuto due prestigiosi riconoscimenti: il secondo premio per la categoria disegno-pittura, ad aggiudicarselo tre allieve della seconda B: Gianserra Suemy, Fantilli Jole Alba e Sebastiano Caterina che hanno interpretato in modo molto creativo, con una tecnica pittorica originale, la bellissima scalinata cuore del centro storico e simbolo, insieme alla cattedrale, di Trivento; il terzo premio, invece, per la categoria video, con un elaborato sempre sulla scalinata e la storia dei suoi trecentosessantacinque scalini è stato vinto da Giovanni Mancinella, Giuseppe Digiglio e Federico Zurlo della classe I A. Una giuria di esperti ha valutato con attenzione i lavori che sono giunti dalle scuole di tantissimi comuni molisani, “accolti” al liceo artistico “Jacovitti”, location anche dell’esposizione dei lavori. La giuria così composta: prof.ssa arch. Antonietta Caruso, Simone D’Angelo (videomaker), prof.ssa Michela Della Penna, prof.ssa Marianna Giordano, prof. Antonio Franzese (coordinatore progetto per Distretto Molise Orientale e Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli) e Giovanni Cannarsa (giornalista) ha lavorato alacremente per selezionare le opere vincitrici ma non mancando di valorizzare l’impegno di tutti. Padroni di casa e promotori dell’interessantissima iniziativa sempre il prof. onorevole Remo Di Giandomenico, commissario dell’ente e il Preside Antonio Franzese che, con la loro esperienza pluriennale nella politica e nel mondo dell’istruzione, danno il loro attivo contributo per unire sempre di più la scuola con le istituzioni del territorio, ma in una chiave nuova, molto coinvolgente per i giovani alunni; un ringraziamento è andato anche agli insegnanti che hanno raccolto la sfida insieme ai loro ragazzi. I giovani di Trivento, accompagnati a Termoli per ritirare i premi, dalla prof.ssa Porfirio e da Don Antonio Guglielmi, hanno vissuto un momento di gioia condivisa perché sono giunti centinaia di studenti molisani come loro e, oltre ai due prestigiosi premi, alle menzioni d’onore per le insegnanti, ogni partecipante ha avuto il suo attestato e un simpatico zainetto con il logo dell’azienda di soggiorno termolese e una cartina del Molise, in cui sono stati evidenziati tutti i comuni delle scuole partecipanti alla kermesse. Gioiosi tutti i ragazzi orgogliosi di aver rappresentato con onore il loro paese. Numerose sono le iniziative delle scuola in questa fase finale, molti i premi vinti in concorsi come quello bandito dall’Azienda Del Giudice “Il valore del latte”, coordinato dalle prof.sse Paola Pinelli, Amalia Porfirio e Maria Fiorito, vincitori dell’ambitissimo primo premio per la categoria elaborato digitale tre ragazzi della III B gli; alunni: Nico Stinziani, Minichillo Maichol e Fiore Marco; la borsa di studio “Caterina Sabatelli” dell’ADMO regionale, sempre coordinate dalla prof.ssa Porfirio, premi per Irene Nicodemo, (classe I A), classificatasi prima, mentre per le alunne della II B, Marianna Mastroiacovo il secondo posto e per Sebastiano Caterina, Suemy Gianserra e Jole Alba Fantilli terzo premio, categoria video. All’opera ragazzi pieni di idee, piccoli scienziati e attori in erba che preparano le loro attività con puro entusiasmo giovanile poiché vivono la scuola che cambia il suo volto, all’insegna dell’approfondimento disciplinare sì, ma soprattutto della creatività e della crescita personale, sviluppando, così nuove competenze, come ha ricordato la prof.ssa Maria Maddalena Chimisso, Dirigente Scolastico dell’Omnicomprensivo di Trivento.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone