Liceo Vivona di Roma

Docente responsabile Manuela Alfani

SERATA G’ASTRONOMICA

 

Il 1 giugno 2017 si è svolto l’evento “Serata g’astronomica” nella sede succursale del liceo F.Vivona, organizzato e presentato dagli studenti partecipanti al corso di astronomia. Il percorso, articolato in varie lezioni, ha raggiunto l’obiettivo di stimolare i ragazzi ed entusiasmare grandi e piccoli con le proiezioni di Giove e della nostra Luna. Concentrandosi sul Sistema Solare, la serata si è rivelata un’occasione piacevole per imparare nuovi dettagli e divertirsi tra cibo e musica.

A margine dell’evento, abbiamo intervistato alcuni presenti sia in qualità di organizzatori sia di spettatori. Chiara, studentessa del 3I, ha descritto il corso astronomico nel suo sviluppo formativo ed interattivo. Il percorso è stato caratterizzato da delle prime lezioni teoriche d’introduzione, tenute dalla prof.ssa Mattei. In seguito il corso, gestito da universitari, ha interessato la programmazione del blog “astrovivona”, l’interazione con il format “Stellarium”, che ha reso possibile l’osservazione degli astri, e, infine, i ragazzi sono stati capaci di pubblicizzare e organizzare l’evento via Instagram e Facebook. L’esperienza del blog è stata la più accattivante, poiché ha riguardato un ambito nuovo e istruttivo per i ragazzi. “L’osservazione del Sole”, conclude Chiara, “ ha reso questo progetto non solo teorico, ma ha anche richiesto una nostra partecipazione attiva”.

Il polo d’attrazione fondamentale sono state le proiezioni di Giove e della Luna, per le quali sono  state impiegate strumentazioni scientifiche, fornite dalla scuola. Gli studenti hanno utilizzato due tipologie differenti di telescopi:(1)uno elettronico, a specchi, per Giove;(2) manuale, a lenti, per la Luna. Edoardo, addetto all’osservazione del pianeta, spiega che con quest’ultima tipologia di telescopio non è necessario un controllo manuale che “insegua” il corpo celeste. “Purtroppo questa sera, a causa di una serie di problematiche, non siamo riusciti a inquadrare Giove” ha dichiarato Edoardo. Infatti, i ragazzi sono stati costretti a proiettare una registrazione effettuata a ottobre. Nonostante questi problemi tecnici, la serata si è svolta brillantemente grazie alla partecipazione interessata dei ragazzi e alla buona gestione del percorso tematico.

La serata è stata un successo inaspettato, poiché si tratta del primo evento con una tematica prettamente scientifica organizzato dal liceo, intrattenendo e divertendo tutti gli ospiti -studenti, genitori, bambini e insegnanti-. In oltre, come afferma la professoressa Di Biagio: ”Questo evento è stato un momento di incontro per tutta la scuola”. Si auspica di poter assistere a molte altre serate di questo genere in futuro.

Chiara Freddi,

Valerio Cracchiolo,

Chiara Rosso,

Bianca Bagnasco.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Dalla redazione: