INNOVATION DAY- PRIMA PARTE

L’idea presentata dalla classe V info A ha preso forma durante un’assemblea di classe: far incontrare, su un apposito portale di annunci, Get Savoia, domanda e offerta di lezioni private.

Come ogni nuova esperienza, getSavoia ha lasciato agli studenti qualcosa di estremamente significativo: il team, negli otto mesi impiegati per la produzione della piattaforma web, ha assimilato un concetto chiave per la costruzione di un grande presente ed un brillante futuro: il gioco di squadra.

Si sono presentati con molta naturalezza: Antony Zappacosta Project Manager ed Andrea Dotti come Product Manager.  Loro hanno avuto il primo difficilissimo compito, di analizzare la composizione della classe V info A per ricavarne una ossatura aziendale.

Il settore Ricerca & Sviluppo, formato dai referenti Marco Cozzolino e Lorenzo Pitucci e dagli analisti Marta Di Giovanni, Lorenzo Della Ripa e Dario Amoroso, ha effettuato ricerche con Google Moduli per soddisfare le richieste degli utenti e realizzare il miglior layout della piattaforma.Successivamente si è occupato delle statistiche on-line, attraverso una pagina Facebook. E’ stato effettuato un sondaggio per capire quale logo risultasse più inerente al sito: sono stati fatti osservare dei prototipi di diversi loghi a varie tipologie di alunni dell’istituto.  Un’altra ricerca è stata finalizzata all’utilizzo dei cookie e alla gestione dei dati sensibili per la sicurezza su internet.

La Business unit di logista, composta dalla referente Lorena Amoroso, dalla relatrice Giorgia De Iuliis e dall’addetto alla logistica Marco Di Battista, si è occupato principalmente della gestione e della prenotazione delle aule, nonché della realizzazione dei verbali.

Il Gruppo Marketing e Design ha curato la realizzazione del logo del Progetto. L’impegno iniziale dell’unità commerciale è stata quello di cercare un nome da abbinare al progetto; è stato scelto getSavoia in quanto rimanda all’espressione anglo-americana I got it! Un altro compito di grande rilievo è stato quello di trovare un dominio web ad un prezzo accessibile per la webplatform, ovvero, Aruba. Il gruppo è composto da Mario Consalvi, Andrea Maggi, Matteo Iezzi, Nicola Scutti.

L’unità Codice, formata dal referente Alessio Cipollone e dagli sviluppatori Matteo D’Alfonso, Christian Di Crescenzo, Fabio Marcello e Mattia Canale, inizialmente ha dato supporto il project e product manager, si è occupata successivamente dello sviluppo di un’applicazione Android e l’alphatesting della piattaforma online.Il software utilizzato per la creazione dell’applicazione è Android Studio. I linguaggi utilizzati Java e XML.

L’opportunità che hanno avuto, come loro stessi ci hanno raccontato, è stata davvero grandiosa; costruire e vivere una loro piccola grande azienda, è stato un passo notevole verso la maturità. Responsabilità, ruoli, tempi da rispettare, la parola data ed infine massima creatività. Tutto ciò ha fatto trovare loro un posto fuori dalle aule. Gli studenti hanno esplorato modalità che non avrebbero mai studiato su un libro. Questa è la straordinaria occasione che ha dato loro il Prof. Grima: iniziare a modellare il loro minuscolo angolo di mondo, per capire come esso funzioni.

Per la Redazione, Prof. Patrizia Fazii e Prof. Giovanni Grima

Per le fotografie la Redazione ringrazia Giacomo D’Ettorre IV B INF  e Daniel Di Marco V C INF

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone