Anziano annegato dopo aver provato a salvare il nipotino in mare

Ieri, 27 giugno 2017, verso le 16 nei pressi di Riva del Sisto (Terracina, LT) sei bambini di età compresa tra i 9 e i 13 anni si sono ritrovati in pericolo quando, per via della forte corrente e le onde, non riuscivano più a tornare a riva.

Immediato l’intervento di una decina di adulti che si sono tuffati in mare e formando una catena umana hanno recuperato i bambini. Si sono però ritrovati a loro volta a dover combattere contro la potenza del mare.

Dopo aver messo al sicuro i bambini alcuni adulti si sono rituffati in mare per recuperare gli sfortunati che non riuscivano a tornare. Una donna e un anziano di 73 anni sono stati poi recuperati ma non davano segni di vita. I soccorsi via terra sono arrivati con molto ritardo a causa di una strada chiusa. A soccorrere le persone coinvolte i medici arrivati con l’eliambulanza grazie all’intervento dei quali la donna ha ricominciato a respirare. Trasportata immediatamente in ospedale con una sindrome da annegamento gravissima è tutt’ora sotto osservazione.

Non c’è stato nulla da fare per l’anziano che, nonostante i problemi di cuore, si è tuffato coraggiosamente in mare, guidato forse dall’istinto, per salvare il nipotino. Trasportato in ospedale anche un terzo signore ma solo per accertamenti.

 

di Alessio Santarsiero

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone