Forse eri troppo cieco – Poesia

Brucia,
piccola piccola
il suo scalpiccio ti entra nella testa
si fa sempre più grande.
Brucia,
ipnotica ti attira tra le braccia
spazza via il freddo
ti stordisce.
Brucia,
sempre più piccola
continua a chiamarti
ti dice di seguirla in quel labirinto
di fiamme.
Brucia,
ormai piccolissima,
cerca ancora di catturarti,
prova qualsiasi trucco.
Niente:
forse sei troppo cieco.
Muore,
solo ora la cerchi,
frughi in mezzo alle ceneri come impazzito
la rivuoi indietro ora.
Vuoi finalmente gettarti nel suo oblio.
Ti chiedi perché,
perché non l’hai accettata quando potevi,
perché non hai dato retta a quella piccola
idea.
Brucia.

Sofia Dezzi Bardeschi – Classe 2C

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone